Formula magica Spring, il SUV elettrico meno costoso d’Europa

La nuova Dacia ha uno stile da sport utility ma è semplice come una “citycar”. E a un prezzo democratico che, grazie agli incentivi, parte da 9.460 euro. Aperti gli ordini

 

Ilaria Salzano.
Dacia Spring è sul mercato, pronta a proporsi come il Suv elettrico meno caro in Europa e a rendere la mobilità elettrica accessibile. Aperti ufficialmente gli ordini, entrerà in concessionaria a settembre con prezzi a partire da 9.460 euro (incentivi inclusi). L’obiettivo è unire il desiderio di un’auto a ruote alte con la necessità di un veicolo a batteria. Oggi, in un contesto di mercato in calo del 28%, infatti, gli EV spingono in controtendenza (+204%): momento che il marchio coglie subito per aprire questo nuovo capitolo della sua storia, sempre all’insegna dell’acquisto intelligente.  

“Spring rimane fedele alla formula magica Dacia, offrendo una sintesi perfetta tra equipaggiamenti in linea con le esigenze dei clienti, un rapporto qualità prezzo imbattibile ed un design moderno e fresco – commentano dalla Casa -. Il gruppo Renault, del resto, pioniere e Leader nel mercato dei veicoli elettrici vanta oltre 10 anni di esperienza nella fabbricazione e nella vendita di questa tecnologia. Il marchio continuerà ad affrontare nuove sfide, come annunciato durante la “Renaulution” targata De Meo, ed entrerà a pieno titolo nel segmento C, grazie all’attesissimo Bigster”.

Spring promette di conquistare con…  Continua a leggere